Terzo convegno SISEC (Società Italiana di Sociologia Economica), Napoli – SVILUPPO E DISUGUAGLIANZE. A SUD DEL NORD E A NORD DEL SUD – CALL FOR SESSIONS

Giovedì 31 gennaio – sabato 2 febbraio 2019 – SISEC (Società Italiana di Sociologia Economica)

La SISEC terrà il suo terzo convegno a Napoli, Università Federico II, dal 31/1 al 2/2 2019.

Il filo conduttore del convegno sarà il rapporto tra sviluppo e disuguaglianza, un tema da sempre al centro del lavoro dei sociologi e tornato di prepotente attualità con la fine della crisi economica degli scorsi anni.

Il convegno propone ai sociologi economici, e non solo a loro, di riflettere sulla disuguaglianza in tutte le sue dimensioni (disuguaglianza occupazionale, di reddito, scolastica, tra generi, tra generazioni, di accesso al welfare…) e ai loro rapporti con lo sviluppo locale e sovra-locale, nella convinzione, condivisa dai classici della sociologia e dalla teoria economica, che non sempre lo sviluppo riduce la disuguaglianza, ma che sicuramente la stagnazione economica non promuove l’uguaglianza.

Nel momento in cui la crisi in alcuni territori lascia il posto allo sviluppo e in altri si trasforma in stagnazione, le linee di frattura territoriali sono meno semplici da interpretare che in passato.

A livello globale, la crisi è stata in primo luogo una crisi del Nord, ovviamente avvertita in gran parte del Sud, e nello stesso Nord globale alcuni paesi, per esempio quelli mediterranei, ne hanno fatte le spese più di altri, per esempio quelli dell’Europa centrale. Anche in Italia, la rinnovata attenzione alla frattura storica tra un Nord sviluppato e un Sud che insegue rischia di nascondere le eterogeneità interne alle due aree, cresciute negli ultimi anni: il dinamismo di diverse aree manifatturiere e turistiche al Sud da una parte, e dall’altra al Centro e al Nord la decadenza di molte aree di vecchia industrializzazione e lo spopolamento delle cosiddette “aree interne”.

Le conseguenze di questa nuova eterogeneità dei territori sulle disuguaglianze sono ancora ampiamente inesplorate. Accanto a questa pista di analisi il convegno tramite questa call for sessions invita la sottomissione di proposte di sessioni in cui vengano presentati il lavoro di ricerca e di riflessione dei sociologi economici, del lavoro e dell’organizzazione italiani e non, e di tutti gli studiosi di discipline vicine alla nostra: oltre alle altre sociologie, pensiamo a economia, demografia, storia economica e sociale, diritto applicato, antropologia ecc.

Le proposte selezionate costituiranno la struttura del Convegno: è quindi importante che chi sottomette una proposta lo faccia considerando sia la rilevanza analitica del tema, sia la disponibilità di studiose e studiosi attualmente impegnati sul tema e interessati a partecipare al convegno. Saranno quindi privilegiati temi sufficientemente ampi e in grado di raccogliere al proprio interno contributi più specifici. Le proposte, corredate da un breve abstract di circa 2.000 battute e dal nome del coordinatore/trice (o dei coordinatori) vanno inviate entro il 31 luglio 2018 all’indirizzo mail: mito.school@unimi.it.

Seguirà la selezione delle proposte entro fine agosto, e il successivo call for papers a inizio settembre.

Per maggiori info: www.sisec.it

Comitato scientifico

  • Gabriele Ballarino
  • Francesco Paolo Cerase
  • Paola De Vivo
  • Emilio Reyneri
  • Enrico Sacco

Comitato organizzativo

  • Paola De Vivo
  • Carlo De Luca
  • Ornella Fasano
  • Caterina Rinaldi
  • Enrico Sacco

 

 

Consigli di lettura :

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...